Domanda:
Qual è il modo corretto per mettere a terra l'antenna della tua stazione?
David Anastasio
2013-10-28 09:04:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non capisco come faresti per fornire una massa RF alla tua antenna. Non diventerebbe un radiale aggiuntivo e influenzerebbe il segnale?

Qual è il modo corretto per collegare a terra l'antenna della tua stazione?

Che tipo di antenna?
Tre risposte:
#1
+5
WPrecht
2013-10-30 19:14:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per rispondere alla tua prima domanda, sì, influenzerà il segnale, ma è una buona cosa.

Quello che fai per mettere a terra (RF) le tue antenne dipende dal tipo di antenna che utilizzi stiamo usando. Ad esempio, i dipoli non richiedono una massa. Le antenne verticali tipiche richiedono un graound sebbene alcuni tipi come il GAP Challenger utilizzino 3 fili isolati da terra (in questa applicazione vengono indicati come contrappesi).

In un tipica installazione di un'antenna verticale, il tuo radiatore è alto λ / 4 (almeno elettricamente, potrebbe essere fisicamente più corto attraverso l'uso di bobine o altro). Questo è indicato come un monopolo ed è la metà di una buona antenna. Fai in modo che il terreno sia l'altra metà dell'antenna ma creando un piano di massa con i radiali. Questo crea un'antenna dell'immagine virtuale che completa l'effetto antenna complessivo. Questi radiali sono solitamente interrati appena sotto la superficie o fissati con punti metallici fino a terra e l'erba può crescere attraverso di essi per tenerli fermi.

Questo è il tuo terreno RF. Inoltre, di solito è preferibile disporre di una messa a terra elettrica per la protezione da fulmini e elettricità statica. Ciò si ottiene creando un percorso di impedenza inferiore a terra rispetto a quello che presenta la linea di alimentazione. Di solito una o più aste rivestite di rame da 8 'vengono piantate nel terreno alla base dell'antenna e legate ad essa. L'area di effetto di questo è sotto il piano di massa e non toglie nulla al segnale.

C'è molto di più per un'efficace protezione contro i fulmini che battere un paio di aste vicino all'antenna (e in effetti, è probabile che questo peggiori le cose se questo è tutto ciò che fai). Vedi [Come posso proteggere l'attrezzatura da un fulmine?] (Http://ham.stackexchange.com/q/51/218)
#2
+1
Antonio Cunha Santos
2013-10-30 17:36:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Diagram for ground Se stai cercando la messa a terra di sicurezza, come protezione contro i fulmini, è per lo più fatto inserendo un'asta di rame nel terreno, e quando non stai usando la stazione, l'antenna dovrebbe essere collegata a quella canna, quindi se viene colpito da un'illuminazione, non ci sono danni significativi.

La domanda riguarda la messa a terra RF, non la messa a terra CC.
Non mi era chiaro che si trattasse della messa a terra RF e non della messa a terra CC. Grazie per la tua spiegazione.
È anche probabile che faccia ben poco per proteggerti da uno sciopero. Quello che ti manca nel diagramma è il cavo di alimentazione del ricetrasmettitore, che è collegato tramite il cablaggio di casa a un altro picchetto di terra. Non importa quanto sia grande il tuo parafulmine, sembra un'impedenza piuttosto alta, mentre il cablaggio di casa è a bassa impedenza verso un altro percorso a terra. Le migliaia di ampere di corrente dallo sciopero vorranno andare su entrambi i terreni, lasciandone circa la metà attraverso il tuo ricetrasmettitore per raggiungere l'altro terreno.
#3
  0
Richard Fry
2019-02-16 20:25:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I seguenti commenti potrebbero essere di interesse per coloro che utilizzano monopoli verticali alimentati da base:

Le stazioni di trasmissione AM a onde medie utilizzano in genere un percorso di massa RF attraverso un set di lunghezza d'onda 120 x 1/4 , conduttori di rame non isolati interrati radialmente nel terreno, con il loro punto comune situato direttamente sotto la base dei loro radiatori. Usano anche uno spazio ad arco collegato in serie tra la base della torre e una o più aste di terra sepolte vicino alla base della torre. La distanza tra gli intervalli è impostata per lampeggiare quando la tensione di base del radiatore supera il valore normale per la potenza di picco modulata al punto di alimentazione, di una data quantità. Anche la base della torre è collegata direttamente alle aste di terra tramite un'induttanza RF alla frequenza operativa, per evitare l'accumulo di tensioni CC (statiche) sulla torre.

Anche se i loro radiatori verticali possono avvicinarsi ad altezze di 1.000 piedi AGL, tali stazioni di trasmissione AM continuano a funzionare durante eventi di fulmini nelle vicinanze senza danni ai componenti e senza perdita di servizio, ad eccezione degli intervalli molto brevi (x-millisecondi) quando l'intervallo dell'arco lampeggia, perché i circuiti di protezione in il loro trasmettitore rileva l'evento dell'arco e interrompe la loro uscita RF per quell'intervallo di tempo.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...